Festival della Bellezza

0
411

Verona, 27 maggio – 10 giugno 2018.

Il Festival della Bellezza di Verona è una rassegna multidisciplinare ispirata a Dante, Mozart e Shakespeare, che va dal teatro alla musica a incontri e dibattiti ed è tra le più originali del panorama nazionale.

Il Festival, giunto alla quinta edizione e organizzato dall’associazione Idem, nel 2017 ha registrato 50.000 presenze, con spettacoli di teatro, concerti, spettacoli in prima nazionale e grandi intellettuali ed artisti protagonisti di incontri e dibattiti.



Booking.com

In questa edizione 2018, che dedica un focus alla cultura anni ’60 e ’70 e alla canzone d’autore, sarà Philip Glass ad aprire la manifestazione con un concerto con triplo pianoforte di sue celebri composizioni.

Tra gli ospiti italiani Gino Paoli e Ivano Fossati in concerto, e poi Stefano Bollani con un racconto al pianoforte su artisti di jazz, classica e canzone. Eccentricità e talento in scena anche l’8 giugno con Goran Bregovic.

Un sezione del festival è invece dedicata ai “Maestri dello Spirito”: tra gli altri ospiti Massimo Cacciari, Philippe Daverio, Massimo Recalcati. E poi spazio anche al teatro e a Lectio Magistralis.

Questo il calendario degli incontri principali:

  • 27 maggio – Teatro Romano – Philip Glass in Concert with Maki Namekawa e Dennis Russell Davies
  • 28 maggio – Teatro Romano – Gino Paoli in Paoli canta Paoli
  • 29 maggio – Teatro Romano – Ivano Fozzati in Gaber-Fossati. Canzone e Teatro Canzone
  • 30 maggio – Teatro Romano – Umberto Galimberti. Bellezza, segreta legge della vita
  • 31 maggio – Giardino Giusti – Philippe Daverio. I capostipiti, Vivaldi Dante Giotto
  • 1 giugno – Giardino Giusti – Fabrizio Gifuni. Scena e retroscena di Freud a teatro
  • 2 giugno – Giardino Giusti – Luigi Lo Cascio e Gloria Campaner. L’anima russa, Esenin e Rachmaninov (reading-concerto)
  • 3 giugno – Giardino Giusti – Alessandro Piperno. Chi aveva ragione tra Stendhal e Flaubert?
  • 3 giugno – Teatro Romano – Vittorio Sgarbi. Leonardo (spettacolo teatrale)
  • 4 giugno – Teatro Romano – Federico Buffa. Il rigore che non c’era (spettacolo teatrale)
  • 5 giugno – Teatro Romano – Massimo Recalcati. L’immagine dell’inesprimibile
  • 6 giugno – Teatro Romano – Catherine Deneuve. Una Diva come un’opera d’arte
  • 7 giugno – Teatro Filarmonico – Massimo Cacciari. Romantik: filosofia e musica
  • 8 giugno – Teatro Romano – Goran Bregovich. Three Letters from Sarajevo (concerto)
  • 10 giugno – Teatro Romano – Stefano Bollani. Summertime in jazz (dialoghi in musica)

I luoghi del Festival saranno il Teatro Romano, il Teatro Filarmonico e il rinascimentale Giardino Giusti. Mentre i biglietti sono già in vendita sul circuito Ticket One. Per maggiori info e programma consultate il sito web del Festival.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here